About

Pubblicato il - lettura in 3 min
Ludus Russo

Ludus Russo

Un maker, un robotico, un Roker!

Ciao, se siete finiti in questa pagina, è probabile che vogliate sapere qualcosa di me!

Ludovico Russo

Software and Robot Engineer

Io… sulla carta

Ho conseguito un Ph.D. in Robotica (Computer Science) presso il Politecnico di Torino nel 2017. E precedentemente ho conseguito una laurea magistrale in ing. Meccatronica (sempre presso il PoliTo) e una in ing. dell’Automazione presso il Politecnico di Milano (tramite il programma Alta Scuola Politecnica). Tutti i 3 titoli ottenuti con Lode.

Io… da ingegnere

Durante il mio percorso di ricerca mi sono occupato di Cloud Robotics e Assistive Technology, presso il laboratorio di TIM (Telecom Italia) JOL CRAB. Mi sono sempre interessato di Algoritmi per l’automazione robotica, in particolare per la navigazione di sistemi autonomi. Ho lavorato sia sulla navigazione “classica” con Laser Scanner, che con quella “Visuale”.

Durante questo percorso, però, mi sono avvicinato sempre di più al mondo dell’informatica. Mi considero un buon programmatore, e sono sempre attivo per aggiornarmi ed imparare cose nuove.

Ho iniziato a sviluppare codice in C/C++, ma piano piano mi sono convertito al Python, e attualmente questo è il principale linguaggio con cui lavoro. Sono anche utilizzatore di JavaScript e TypeScript, e conosco ed utilizzo il framework Angular (2/4, non si capisce più ormai) per lo sviluppo di App Web frontend.

Come detto, sono sempre attivo nell’aggiornamento e nella scoperta di nuove tecnologie, e recentemente ho scoperto con grande soddisfazioni il linguaggio Rust, che sto approfondendo.

Mi occupo tantissimo di sviluppo di piattaforma Cloud, specialmente per IoT e Cloud Robotics.

Io… da imprenditore

Sono sempre stato attratto dal mondo dell’imprenditoria, e, grazie al programma TIM #WCAP, ho avuto la possibilità di fondare e lavorare dentro due startup.

La prima, Looqui, è un progetto ormai morto, al quale ho dato veramente tanto e dal quale ho imparato tantissimo (primo di tutti, la cultura del fallimento).

La seconda, HotBlack Robotics, è attualmente ancora in attività. Durante il percorso in HBR, grazie alla saggezza di un team di pazzi scatenati fondatori di 42Accelerator, ho appreso con enorme interesse la metodologia Lean Startup, la cultura del fallimento e cosa vuol dire veramente fare impresa!

Io… da Maker

Come detto molte volte nel blog, mi considero più un maker che un ricercatore. Sono appassionato di Making da prima ancora di scoprire che esistesse un nome per quello che facevo. Ho costruito il mio primo robottino nel lontano 2002 (avevo 12 anni), e da allora non ho più smesso. Mi reputo esperto in piattaforma come Arduino e Raspberry Pi, e sono un felice possessore di una bellissima Stampante 3D Prusa i3 autocostruito.

Ah, dimenticavo, insieme a Michele Maffucci la mia mission è girare tutte le Maker Faire d’Italia (e del mondo).

Io… e basta…

Provengo da una piccola cittadina del Sud Salento, chiamata Tricase.

Prima di diventare quello che sono, ero una promessa della Pallavolo (non scherzo). Poi a causa di vari problemi alle ginocchia, ho preso 2 lauree, 1 dottorato, e 20 kili!

Sono appassionato di fantascienza, passione in comune con il mio mentore Basilio Bona. In generale, adoro tantissimo leggere, anche se spesso non ho tempo.

Sono un po’ timido, e pratico ancora pallavolo quando riesco a trovare il tempo per farlo.

Skills

  • Robotics
  • Cloud Robotics
  • IoT
  • To be Continued….

Progetti

Ludus Russo

Ludus Russo

Un maker, un robotico, un Roker!

Donazioni

Se ti è veramente piaciuto il sito e vuoi aiutarmi a mantenerne le spese, puoi anche farmi una donazione volontaria tramite il mio link Paypal!

Esegui una donazione con Paypal

HotBlack Robotics

Dai un'occhiata alla mia startup di Robotica!

Visita HBR
rss facebook twitter github youtube mail spotify lastfm instagram linkedin google google-plus pinterest medium vimeo stackoverflow reddit quora quora